Hard Green - ongoing project

First set: Tokyo

AIRR © Lorenzo Uccellini


Hard Green costituisce una metafora di come gli individui, qui rappresentati dalle vegetazioni, soffrano in condizioni di costrizione derivanti dalle più svariate contingenze: solitudine, economiche, sociali, lavorative, fisionomiche e di benessere fisico. Tutte gabbie molto spesso invisibili agli occhi altrui e dalle quali le persone cercano con ogni energia a loro disposizione di uscire, di 'rompere' la linea di demarcazione verso una esistenza pienamente libera, a volte eroicamente riuscendoci, altre destinate a una forzata accettazione di più o meno invalidanti compromessi, fisici e/o psicologici.